it Loc. Ampio, 58043 Castiglione della Pescaia (Grosseto)

Escursioni in maremma: l’Eremo San Guglielmo

Escursioni in maremma: l’Eremo San Guglielmo

Escursioni in Maremma - Il Frantoio

Le escursioni in Maremma sono un’ottima attività da fare per scoprire il territorio e stare a contatto con la natura.  Quando non si ha voglia di stare in spiaggia e si ha voglia di fare un’attività un po’ più dinamica, scegliere una meta e avventurarsi alla volta di qualche sentiero è l’idea migliore.

Gli itinerari sono tantissimi, tutti possono trovare quello che fa al proprio caso, a seconda del percorso che si vuole fare, dal grado di impegno del sentiero, e da cosa si vuole visitare.

Per questo motivo alloggiare in un agriturismo che permette di raggiungere facilmente i vari sentieri è fondamentale, e l’Agriturismo Il Frantoio in questo caso è perfetto.  

L’agriturismo si trova a pochi Km da Castiglione, si può scegliere se avventurarsi peri i sentieri che portano al mare oppure optare per la scoperta dell’entroterra. Un esempio? Il sentiero che porta all’Eremo San Guglielmo, a soli 10 km di distanza dalla nostra struttura.

Logo Agriturismo Il Frantoio a Castiglione della Pescaia

Escursioni in maremma: alla scoperta dell’eremo di San Guglielmo

Escursioni Maremma - Eremo San Guglielmo

Per trascorrere una giornata diversa dal solito, concediti una bella passeggiata alla volta delle rovine del Monastero di San Guglielmo di Malavalle.

Testimonianza tangibile dell’importanza di San Guglielmo e del suo ordine religioso.

Le rovine sorgono in Località “Boschetto “, tra Tirli e Castiglione della Pescaia, una Chiesa di in stile romanico a navata unica con un altare secentesco.

Diversi percorsi e vari tipi di escursioni da intraprendere per raggiungere il luogo, si può scegliere se percorrere il sentiero a piedi o in biciletta e il percorso si adatta molto bene sia a esperti di trekking che a turisti che vogliono solo camminare e godersi la natura e il paesaggio.

Il sentiero che porta all’Eremo di San Guglielmo è il n° 101 è lungo circa 3 Km, classificato con un livello principiante.

Vi consigliamo di consultare la mappa che troverete a sul sito turismo Castiglione e a questo link, la mappa dei sentieri castiglionesi permette di individuare con facilità il punto di partenza e iniziare l’escursione. 

Lungo il tragitto per l’Eremo di San Guglielmo potrete ammirare il bosco di Sughere monumentali.

Da dove nasce la storia di San Guglielmo e della sua chiesa, meta molto gettonata delle escursioni in Maremma

La storia di San Guglielmo ha radici antichissime, la leggenda narra che Guglielmo da Malavalle fosse un nobile guerriero francese che trascorse gran parte della sua vita conducendo una vita dissoluta fino al momento della sua conversione al cristianesimo e conseguente penitenza e vita eremitica. .

Di San Guglielmo si hanno ancora oggi testimonianze raccolte grazie al suo primo seguace Alberto, nel Consuetudines e Regula sancti Guillelmi. San Guglielmo è famoso per l’Ordine di San Guglielmo, venne beatificato nel 1202 dopo che morì proprio a Castiglione il 10 febbraio 1157.

Ci sono molte leggende che aleggiano attorno alla figura di San Guglielmo, si narra che uccise col suo bastone il Drago di Malavalle che tanto terrorizzava gli abitanti della zona, la scena è stata raffigurata anche in alcuni antichi dipinti.

Dopo la sua morte, venne costruita la chiesa in sua memoria, e in circa 25 anni ne venne riconosciuto sia il culto che l’onorificenza di Santo Patrono di Castiglione della Pescaia.

Per quanto riguarda la chiesa, venne costruita in suo onore proprio sulla sua tomba e rimase in attività fino al XVIII secolo.

Purtroppo oggi l’eremo è in stato di abbandono e non è visitabile all’interno, e delle rovine rimangono la chiesa e i resti della torre campanaria. le strutture sono avvolte da una tipica vegetazione tipica della macchia mediterranea.

Lungo il percorso che porta all’eremo si possono vedere i resti dell’acquedotto che portava l’acqua a Castiglion della Pescaia e un mulino.

L’Agriturismo

Staccare la spina e concedervi dei giorni rilassanti all’insegna del riposo e della scoperta del territorio.
Potrete godervi la Maremma in compagnia dei vostri cari e dei vostri amici a 4 zampe e scoprire la bellezza e la storia di questa bellissima terra.

Avrete a disposizione molte soluzioni in base alle vostre esigenze e richieste.
Potrete decidere di alloggiare in uno dei quattro appartamenti arredati in stile toscano. Tutti gli appartamenti hanno uno spazio esterno dedicato, è possibile usufruire della piscina con ampio solarium panoramico. 
Chi volesse più privacy potrà scegliere il Villino Matteo. situazione completamente indipendente con piscina privata.

Infine tutti gli appartamenti sono dotati di aria condizionata, Wi-Fi gratuito negli appartamenti e nell’area comune, parcheggio garantito e possibilità di uso di barbecue.

Per il divertimento di grandi e piccini: ampio spazio verde e giochi per bambini, ombrelloni, sdraio e un campo da bocce.

GLI APPARTAMENTI

LA VILLETTA

RICHIESTA INFORMAZIONI

Compila il modulo qui sotto per richiedere la disponibilità delle sistemazioni per la tua Vacanza a Castiglione della Pescaia.
  • Indicare gentilmente il numero di Bambini e la loro età per offrirvi la soluzione più adatta alle vostre esigenze.

Related Posts