it Loc. Ampio, 58043 Castiglione della Pescaia (Grosseto)

Castiglione della Pescaia amata anche da Italo Calvino

E’ stato un legame intenso e profondo quello tra Italo Calvino e Castiglione della Pescaia. Probabilmente a far innamorare l’illustre scrittore del borgo maremmano fu la morfologia del territorio, gli scorci suggestivi e mutevoli, la folta vegetazione che la caratterizza e i tratti di spiagge paradisiache. Proprio quest’ultime tanto amate da essere scelte come location di alcuni dei suoi racconti, delle sue avventure filosofiche e dei suoi momenti di relax.

Italo Calvino scelse in particolare Roccamare, con il suo promontorio e la pineta protettiva, come meta ideale dove rifugiarsi. Qui, acquistò una villa e per molti anni fu una presenza fissa molto amata nel piccolo borgo di Castiglione della Pescaia, dove morì il 19 settembre 1985. 

Italo Calvino - Le città invisibili -

L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno, è quello che è già qui, l’inferno che abbiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventare parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione ed apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, e farlo durare, e dargli spazio. 

E proprio ciò che non è inferno Italo Calvino lo trovò nei vicoli di Castiglione della Pescaia. Amava osservare le lucertole sguscianti dalle fessure riarse dal sole presso cui sostavano prima di riprendere, adocchiate dallo sguardo dello scrittore, percorsi sconosciuti agli umani cosi come amava l’odore della rena bagnata misto all’odore di salsedine che percepiva durante le sue passeggiate. 

castiglione della pescaia italo calvino
La biblioteca comunale di Castiglione della Pescaia porta il suo nome. 

Nel corso degli anni, molti sono gli ammiratori dei suoi libri ed i turisti che si recano in una sorta di “pellegrinaggio” nel giardino-cimitero di Castiglione della Pescaia, proprio per visitare la tomba dello scrittore e rendergli omaggio. Una tomba, semplice, con una lastra di marmo bianco, e contornata da siepi di rosmarino. 

MOLTI SONO ANCORA GLI EVENTI CHE VENGONO FATTI IN SUO RICORDO, MOLTI DI QUESTI ALLA CASA ROSA XIMENES. UNO DI QUESTI SI TERRA’ AD ESEMPIO MARTEDI 31 AGOSTO: “Rassegna Note al Chiaro di Luna sulle orme di.. Italo Calvino”. Vi aspettiamo ♥

Related Posts

Text Widget

Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Nulla vitae elit libero, a pharetra augue. Donec sed odio dui. Etiam porta sem malesuada magna mollis euismod.

Recent Works